CENNI STORICI

Il Bovaro del Bernese è un cane di origine antica che nelle Prealpi Bernesi e nelle campagne centrali della regione di Berna, è stato tenuto come cane da guardia, da traino e da pastore. Il suo nome originario “Dürrbächler” viene dal nome della frazione e dell’albergo di Dürrbach, presso Riggisberg, nel Cantone di Berna, dove questo bovaro tricolore a pelo lungo era particolarmente diffuso. Negli anni 1902, 1904 e 1907 alcuni di questi cani furono esposti a delle mostre cinofile, e così, nel 1907, alcuni allevatori della regione di Burgdorf decisero di iniziare insieme l’allevamento della razza in purezza. Essi fondarono il “Club Svizzero di Dürrbäch” e fissarono le prime caratteristiche della razza. Nel 1910 a Burgdorf in una mostra cinofila, i contadini della regione riuscirono già a presentare ben 107 soggetti. Da quel momento in poi questo cane si chiamò “Bovaro del Bernese” e, assieme agli altri Bovari Svizzeri, conquistò ben presto molti amici in tutta la Svizzera e nella vicina Geirmania. Oggi il Bovaro del Bernese, grazie alla bellezza del suo mantello tricolore ed alla sua capacità di adattamento, è conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo come cane da famiglia.